Home > Biodiversita', Ecologia, Natura, Verde > Edera assassina?

Edera assassina?

Edera avvinta ad un albero

Ci scrive Arnaldo :
Qualcuno ritiene che l’edera sia una pianta che soffoca e strozza quelle che utilizza come sostegno.
In realta’, l’edera  le utlizza solo per attaccarvisi, senza succhiare la loro linfa. Molti animali trovano tra le loro foglie un rifugio, specialmente d’inverno per proteggersi dal freddo, altri nel periodo riproduttivo vi costruiscono il nido. Alcuni insetti come l’ape, nel mese di settembre succhiano il nettare dei fiori facendo dell’ottimo miele, molto ricco di sali minerali e ferro. Le bacche dell’edera diventano poi, in inverno, cibo per molti uccelli stanziali quali
colombacci, merli ecc, e per quelli di passo, quali viscarde tordi ecc.
Dopo 20/30 anni, la pianta raggiunge una grandezza ragguardevole, con il tronco che raggiunge il diametro di 8/10 cm. Qualcuno sostiene che, a questo punto l’edera uccida la pianta di sostegno ma non è propriamente vero : infatti le piante invecchiano insieme e anche quella d’appoggio potrebbero essere non tanto una soffocata quanto un vegetale alla fine del suo ciclo vitale.

Cominciamo col dire che l’edera
allontana molti insetti delle piante. Inoltre, a guardare le dimensioni dei tronchi, l’edera ha una crescita molto
piu’ limitata rispetto alla pianta di sostegno .
Dalle foto si puo’ notare che le piante con l’ edera sono vive mentre le altre  sono morte.In una fotografia si nota un semplice palo della luce trasformato in un originale cipresso da un’artistica edera. Per quanto riguarda la morte  vecchi platani, essa è da attribuire non alla pianta parassita quanto al cancro colorato.
ARNALDO BRUSETTI

Annunci
  1. vilma
    27 giugno 2010 alle 22:33

    Può essere , ma sarebbe meglio precisare che …..

    “L’edera può comunque arrecare danni alla pianta, anche solo in quanto sviluppandosi abbondantemente sulla chioma con il suo ombreggiamento compete con i germogli nella cattura della luce. ”

    Inoltre …
    “Se una pianta di edera sta per avvolgere completamente la chioma di un albero, compromettendone lo sviluppo, è sufficiente tagliare i fusti legnosi alla sua base in breve si seccherà”

    . e non lo dico io!…ho solo fatto un copia incolla tratto dal sito
    http://www.mieliditalia.it/f_edera.htm

    saluti a tutti, vilma

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: