Home > Progetti, Proposte > GAS gruppo acquisto solidale : una proposta a sostegno

GAS gruppo acquisto solidale : una proposta a sostegno

 Gas e «Km zero», la Lombardia si muove (forse)

 

possibili prodotti Gruppo Acquisto Solidale

Comunicato stampa.

 Un progetto di legge partecipato, aperto al contributo di associazioni e di tutti i soggetti interessati per promuovere i gruppi di acquisto solidale (Gas) e il consumo di prodotti a km zero, da filiera corta e di qualità.

Il progetto di legge si compone di 7 articoli. Il testo ricalca un progetto di legge messo a punto dall’Umbria e durante l’esame nelle commissioni del consiglio regionale lombardo, sottolineano i promotori, sarà aperto ai contributi delle realtà che da anni per procurarsi alimenti, bevande e altre tipologie di prodotti, formano dei gruppi per rivolgersi direttamente ai produttori, accorciando la filiera.
Lo presentano oggi i consiglieri regionali del Pd Giuseppe Civati e Fabio Pizzul nel corso di una conferenza stampa a Milano, nella sede di Gasdem, uno dei tanti gruppi presenti e attivi in città così come in tutta la regione, promosso da un circolo del Pd. Presenti all’incontro anche il capogruppo dei democratici in Consiglio comunale Pierfrancesco Majorino e l’ex consigliere regionale ed esponente milanese del Pd Carlo Monguzzi, insieme al responsabile di Gasdem Pierangelo Rovelli.

Vogliamo che la Regione sostenga e promuova i Gas e che il comune di Milano faccia altrettanto – dicono gli esponenti Pd. I cittadini infatti chiedono sempre di più di tornare ad avere un controllo più diretto sull’origine e sulla modalità di produzione di ciò che acquistano e consumano. Il 54% dei consumatori, secondo una recente indagine di Coldiretti, privilegia l’agroalimentare locale e artigianale.

In aumento i gruppi di acquisto a Milano e provincia e in tutta la Lombardia. Su retegas.org una delle principali reti on line che aiuta consumatori e produttori locali a individuare i gruppi attivi sul territorio, se ne contano più di 700 in tutta Italia; quasi 200 in Lombardia e 80 in provincia di Milano. Non tutti i gruppi però si mettono in rete, tanto che la stessa Retegas stima che quelli effettivamente attivi siano almeno il doppio.

La legge regionale proposta dal Pd insieme alla promozione dei Gas (che hanno trovato un fondamento istituzionale con la legge finanziaria del 2007) ha anche l’obiettivo di valorizzare le piccole e medie imprese agricole, per lo più a conduzione familiare, che operano sul territorio regionale.

Tra le finalità, oltre alla concessione di contributi economici ai gas (il pdl chiede una dotazione iniziale di 500 mila euro) c’è l’incentivazione dell’uso nei servizi di ristorazione collettiva pubblici e privati di prodotti agroalimentari locali, da filiera corta e di qualità.

Il testo del progetto di legge, a cui contribuire con le proprie proposte e osservazioni, lo trovate qui

Annunci
Categorie:Progetti, Proposte
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...