Home > Ambiente > La piu’ grande Centrale fotovoltaica ,inaugurata a dicembre 2010

La piu’ grande Centrale fotovoltaica ,inaugurata a dicembre 2010

3 marzo 2011

Montalto di Castro centrale fotovoltaica 40 MW

 

La centrale e’ gia’ attiva e sta fornendo energia solare pulita e rinnovabile alla rete elettrica nazionale. La centrale di Montalto e’ stata collegata alla rete il 30 novembre scorso, con anticipo sulla data prevista. Secondo SunRay, la centrale produce energia sufficiente per 13.000 abitazioni ed evita l’emissione di 22.000 tonnellate di biossido di carbonio all’anno. La centrale di Montalto e’ la prima fase di un progetto di sviluppo di 85 megawatt che, stando alle previsioni, sara’ completamente operativo nel 2010.

La costruzione della centrale e’ stata ultimata in otto mesi e ha coinvolto 250 operai e 10 aziende locali specializzate in opere civili, meccaniche ed elettriche. SunRay e SunPower hanno gestito insieme i lavori di costruzione, mentre Terna Spa si e’ occupata del progetto e della costruzione di una sottocentrale da 150 megawatt. E’ inoltre in programma un centro didattico che svolgera’ un ruolo importante per avvicinare la comunita’ locale ed i visitatori all’energia solare ed alle altre fonti rinnovabili.

”Aver completato la costruzione della piu’ grande centrale fotovoltaica italiana con diverse settimane di anticipo sulla scadenza prevista e’ una prova della professionalita’ dell’intero team” ha commentato Yoram Amiga, presidente di SunRay Group. ”Piu’ di 200 operai locali sono stati formati con le competenze specifiche della tecnologia fotovoltaica, superando le nostre attese e dando prova di creativita’ e professionalita’. Siamo orgogliosi del modo in cui l’intera comunita’ ha sostenuto il progetto garantendone l’ultimazione entro i tempi previsti”.

La centrale di Montalto di Castro, che si estende su una superficie di 80 ettari, utilizza 78.720 moduli solari SunPower ad alta efficienza installati sulla tecnologia brevettata degli Inseguitori Solari SunPower. L’inseguitore orienta il suo movimento, durante il giorno, in base al moto di rotazione del sole, producendo il 25% di energia in piu’ rispetto ai sistemi a inclinazione fissa, riducendo significativamente la superficie di terreno occupata.

“Il progetto di Montalto di Castro e’ una pietra miliare per il settore fotovoltaico, a conferma che le centrali fotovoltaiche sono oggi finanziariamente sostenibili ed interessanti dal punto di vista commerciale,” ha dichiarato Howard Wenger, presidente Global Business Units di SunPower. ”La tecnologia di SunPower e’ comprovata e implementabile in tempi rapidi; la nostra efficienza, in quanto leader del settore, ci permette inoltre di offrire energia a prezzo competitivo. Siamo molto soddisfatti della partnership con SunRay per generare energia solare pulita e affidabile per la comunita’ e per il mercato italiano in rapida espansione.”

SunRay conta di avviare a gennaio un programma di educazione sull’energia rinnovabile per gli alunni delle scuole elementari e medie di Montalto di Castro; il programma include lezioni sulla tecnologia solare per promuovere la nuova centrale fotovoltaica. ”In soli 240 giorni, SunRay Renewable Energy ha ottenuto la riduzione del biossido di carbonio prevista dal Protocollo di Kyoto del 1997, e discussa in questi giorni dai leader del mondo a Copenhagen,” ha continuato Amiga.

”Con l’ultimazione di questa fase del progetto, la comunita’ di Montalto di Castro sara’ autosufficiente dal punto di vista energetico. Nei prossimi anni la centrale fotovoltaica diventera’ il principale punto di riferimento dell’Europa per la produzione di energia rinnovabile”. La centrale e’ gia’ attiva e sta fornendo energia solare pulita e rinnovabile alla rete elettrica nazionale. La centrale di Montalto e’ stata collegata alla rete il 30 novembre scorso, con anticipo sulla data prevista. Secondo SunRay, la centrale produce energia sufficiente per 13.000 abitazioni ed evita l’emissione di 22.000 tonnellate di biossido di carbonio all’anno. La centrale di Montalto e’ la prima fase di un progetto di sviluppo di 85 megawatt che, stando alle previsioni, sara’ completamente operativo nel 2010.

La costruzione della centrale e’ stata ultimata in otto mesi e ha coinvolto 250 operai e 10 aziende locali specializzate in opere civili, meccaniche ed elettriche. SunRay e SunPower hanno gestito insieme i lavori di costruzione, mentre Terna Spa si e’ occupata del progetto e della costruzione di una sottocentrale da 150 megawatt. E’ inoltre in programma un centro didattico che svolgera’ un ruolo importante per avvicinare la comunita’ locale ed i visitatori all’energia solare ed alle altre fonti rinnovabili.

”Aver completato la costruzione della piu’ grande centrale fotovoltaica italiana con diverse settimane di anticipo sulla scadenza prevista e’ una prova della professionalita’ dell’intero team” ha commentato Yoram Amiga, presidente di SunRay Group. ”Piu’ di 200 operai locali sono stati formati con le competenze specifiche della tecnologia fotovoltaica, superando le nostre attese e dando prova di creativita’ e professionalita’. Siamo orgogliosi del modo in cui l’intera comunita’ ha sostenuto il progetto garantendone l’ultimazione entro i tempi previsti”.

La centrale di Montalto di Castro, che si estende su una superficie di 80 ettari, utilizza 78.720 moduli solari SunPower ad alta efficienza installati sulla tecnologia brevettata degli Inseguitori Solari SunPower. L’inseguitore orienta il suo movimento, durante il giorno, in base al moto di rotazione del sole, producendo il 25% di energia in piu’ rispetto ai sistemi a inclinazione fissa, riducendo significativamente la superficie di terreno occupata.

“Il progetto di Montalto di Castro e’ una pietra miliare per il settore fotovoltaico, a conferma che le centrali fotovoltaiche sono oggi finanziariamente sostenibili ed interessanti dal punto di vista commerciale,” ha dichiarato Howard Wenger, presidente Global Business Units di SunPower. ”La tecnologia di SunPower e’ comprovata e implementabile in tempi rapidi; la nostra efficienza, in quanto leader del settore, ci permette inoltre di offrire energia a prezzo competitivo. Siamo molto soddisfatti della partnership con SunRay per generare energia solare pulita e affidabile per la comunita’ e per il mercato italiano in rapida espansione.”

SunRay conta di avviare a gennaio un programma di educazione sull’energia rinnovabile per gli alunni delle scuole elementari e medie di Montalto di Castro; il programma include lezioni sulla tecnologia solare per promuovere la nuova centrale fotovoltaica. ”In soli 240 giorni, SunRay Renewable Energy ha ottenuto la riduzione del biossido di carbonio prevista dal Protocollo di Kyoto del 1997, e discussa in questi giorni dai leader del mondo a Copenhagen,” ha continuato Amiga.

”Con l’ultimazione di questa fase del progetto, la comunita’ di Montalto di Castro sara’ autosufficiente dal punto di vista energetico. Nei prossimi anni la centrale fotovoltaica diventera’ il principale punto di riferimento dell’Europa per la produzione di energia rinnovabile”.

Annunci
Categorie:Ambiente