Archivio

Archive for the ‘Cernusco’ Category

Epidemia conigli in Martesana

Conogli nei pressi del Santuario Santa MariaL’Asl Milano 2 ha emesso un’ordinanza per limitare l’epidemia di mixomatosi, malattia che colpisce i conigli senza effetti sull’uomo e che si sta propagando velocemente in tutta la Martesana. L’ordinanza prevede il divieto di liberare e prelevare conigli e l’obbligo di segnalare la presenza di carcasse nei comuni di Pioltello, Bussero, Pessano con Bornago, Carugate, Cernusco sul Naviglio, Gorgonzola, Gessate e Cassina de’ Pecchi. In caso di avvistamento di carcasse di conigli, occorre avvisare l’Asl o il Comune.

L’ordinanza (dal sito del comune di Cassina de’ Pecchi)

Annunci

Scoiattoli a Cernusco

Percorrendo la via Verdi nei pressi della Garzanti ho trovato sulla strada uno scoiattolo, investito molto probabilmente da una autovettura.

 

A Cassina de’ Pecchi ci sono, ma sul nostro territorio non li ho mai visti.

Spero che quelle poche aree integre di Cernusco s/n, lasciandole tali,vengano rispettate da tutti per il mantenimento delle biodiversità : molti animali non comuni hanno la possibilità di ritornare e di vivere, dato che sono parte integrante dell’ambiente.

AMBIENTE: parola molto usata da molti, ma mai rispettata nella sua integrità

                                                                      ARNALDO

Conigli lungo il Naviglio

Conigli lungo il Naviglio a CernuscoAl mattino e  verso sera, lungo il Naviglio , localita’ santuario Santa Maria e verso Vimodrone , si possono incontrare numerosi conigli ai margini dei terreni coltivati.

Una presenza simpatica che nello stesso tempo  suscita qualche preoccupazione:  senza nemici naturali , i conigli possono proliferare in modo incontrollato e difficilmente contenibile. La presenza di qualche uccello rapace fa sperare in un controllo naturale della popolazione. Cosi’ come per le nutrie , il fenomemo merita un’attenta osservazione .

Nutria a Cernusco


Nutria investita sulla Padana Superiore Piotello/CernuscoStanotte , venerdi 10 , e’ stata uccisa da un veicolo , una nutria , sulla Padana Superiore , localita’ Mulinetto , fra Cernusco e Pioltello. Non e’  l’unico esemplare avvistato sul nostro territorio : Naviglio , ponte di Viale Assunta , vicinanze Cassina.
nutria
E’ un animale esotico da pelliccia , roditore , che sta popolando il territorio italiano , a seguito di fughe dagli allevamenti e da rilasci volontari. In ogni parte si sta rivelando un problema per le tane  che rendono vulnerabili gli argini dei fiumi , che in caso di piena , permettono all’acqua di  infiltrarsi i nelle galleria scavate , innondano le zone sotto livello .

Da noi il fenomeno non e’ quantificato , meriterebbe osservazione.

Pecà trasà

Peccato sprecare , lo dicevano le nostre nonne , ma oggi e’ quanto mai di attualita’.

Riduci – Riutilizza -Ricicla

Ridurre, riutilizzare e riciclare sono  tre indicazioni che, seguite nel loro insieme, consentono di acquisire migliori abitudini che faranno bene alla nostra salute, a quella dell’ambiente e anche al portafoglio.

Nella pagina “Peca’ trasa’” verranno pubblicati gli annunci di cio’ che vuoi REGALARE o BARATTARE.

… Rischiare , Riconoscere,Ricominciare… aggiungi la tua ERRE.

Parco EST delle cave : ieri e oggi

Parco delle cave di Cernusco (file pdf  1.8 MB ,  documento del 2006)
di Arnaldo Brusetti e Giorgio Redaelli

Il presente documento è stato redatto nel   2006 . Il testo e le illustrazioni sono state ottenute dai canali informativi di pubblico dominio.
La città di Cernusco sul Naviglio è situata nella zona a Nord-Est della città di Milano; occupa una superficie di 13,3 kmq, di cui circa 6,4 risultano urbanizzati (aggiornamento Misure – anno 2006); l’espansione prevista dal piano regolatore ammontava a 1,3 kmq, al netto delle varianti e dei Piani integrati di intervento, per un totale urbanizzabile pari al 60% del territorio.

Leggi tutto…

Polveri Sottili in letteratura

Segno dei tempi : ci invia un racconto  “attuale”  lo  scrittore Sergio Rancati.

Polveri sottili

"la vita e' cosi' " di Sergio Rancati

«Il Sole, la splendida stella che domina il sistema planetario al quale appartiene la Terra, emette radiazione elettromagnetica. In questo modo fornisce energia, direttamente o indirettamente, ad ogni forma di vita sulla Terra» recitò il relatore alla platea di ragazzini radunati nella palestra della scuola.

«Tutto il cibo e i combustibili derivano dalle piante che sfruttano la sua luce. Fin dall’antichità il Sole è stato considerato dall’uomo come un’entità dal significato speciale.

Molte culture antiche lo adoravano e ne riconoscevano l’importanza nel ciclo della vita. Oggi siamo qui per capire insieme come sia possibile sfruttare l’immensa energia che il Sole produce e con la quale costantemente illumina e irraggia la nostra terra».

Matteo ascoltava interessato…

Leggi tutto…