Archivio

Archive for the ‘Idee’ Category

Salvare il pianeta: siamo ancora in tempo?

 

 

Categorie:Ambiente, Idee

Sabato 19 gennaio 2019, spettacolo teatrale, ingresso libero, da non perdere

scarica locandina dello spettacolo 

La conoscenza ci rende liberi dalla rabbia, dalla paura, dal pregiudizio !

 

Categorie:Eventi, Idee, Sociale

Sette frasi per vivere meglio

felicità

  Sette frasi per vivere meglio :

-Sii felice perché qualsiasi luogo è qui e qualsiasi momento è adesso.
-Il dolore è inevitabile, la sofferenza opzionale.
-Prenditi cura del tuo corpo così come della tua mente, perché tutto è una cosa sola.
 -Molto meglio mettersi le pantofole che ricoprire di tappeti tutto il mondo.
-Non affliggere gli altri con ciò che causa dolore a te stesso.
 -Non è più ricco colui che possiede di più, ma colui che necessita di meno.
 -Per comprendere tutto, è necessario dimenticare tutto.

—————————————————————————————————————————————

Sii felice perché qualsiasi luogo è qui e qualsiasi momento è adesso.
Siamo soliti pensare al passato oppure essere eccessivamente preoccupati per il futuro. Questo ci porta a non vivere il momento presente mentre le nostre vite vanno avanti senza che ne siamo coscienti. Il buddismo ci insegna il “qui” ed “ora”. Dobbiamo imparare, quindi, ad essere pienamente presenti, a godere di qualsiasi momento come se fosse l’unico.
 .
-Il dolore è inevitabile, la sofferenza opzionale.
Tenendo in considerazione che le persone possono essere ferite solo da quello a cui viene dato importanza, evitare la sofferenza inutile può consistere semplicemente nel fare un passo indietro, distaccarsi emotivamente e vedere le cose da un’altra prospettiva. Richiede impegno e tempo, ma vale la pena realizzare questo apprendimento.
Come guida per tale proposito, un’altra frase buddista ci dà una pista per iniziare:
“Tutto ciò che siamo è il risultato di quello che abbiamo pensato; è basato su nostri pensieri ed è fatto dei nostri pensieri”.
 .
-Prenditi cura del tuo corpo così come della tua mente, perché tutto è una cosa sola.
Per raggiungere un vero stato di benessere, è imprescindibile che mente e corpo siano in equilibrio tra loro. Ci concentriamo troppo sul’ aspetto fisico, ma, al contrario, l’aspetto interiore ci aiuterà a sentirci più soddisfatti e coscienti del qui e dell’adesso, fornendo una maggiore pienezza emotiva.
 .
 -Molto meglio mettersi le pantofole che ricoprire di tappeti tutto il mondo.
Per trovare la nostra pace interiore, dobbiamo essere coscienti dei nostri potenziali personali ed imparare a saperli dosare, così come per quanto riguarda i nostri mezzi. In questo modo, vivremo un’autentica crescita ed evoluzione.
 .
-Non affliggere gli altri con ciò che causa dolore a te stesso.
Si tratta di una delle massime del buddismo che ci permette di eliminare quasi tutte le leggi e dettami morali della società attuale. Con un significato simile a quello della frase “non fare agli altri ciò che non vorresti venga fatto a te stesso“, questa quinta riflessione va molto oltre poiché consiste in una profonda conoscenza di noi stessi e in una grande empatia nei confronti degli altri e con gli altri.
 .
 -Non è più ricco colui che possiede di più, ma colui che necessita di meno.
Il nostro desiderio di possedere di più, sia sul piano materiale sia su quello emotivo, è la principale fonte di tutte le nostre preoccupazioni o disperazioni. Questa massima si basa sul’imparare a vivere con poco e saper accettare tutto quello che la vita ci offre in un determinato momento. Questo ci permetterà di vivere una vita più equilibrata, di ridurre lo stress e moltissime tensioni interne. Il fatto di desiderare più cose spesso indica solo mancanza di sicurezza, il sentirsi soli e l’aver bisogno di riempire questi vuoti. Sentirci bene con noi stessi permette di mettere da parte la necessità di non dover dimostrare nulla.
 .
 -Per comprendere tutto, è necessario dimenticare tutto.
Da bambini impariamo di continuo. La nostra mappa mentale non è ancora disegnata, cosa che ci rende aperti a “tutto” e ci rende in grado di capire qualsiasi cosa. Non sappiamo giudicare. Tuttavia, man mano che cresciamo, la nostra mente si riempie di condizionamenti e norme sociali che ci dicono come dobbiamo essere, come devono essere le cose, come dobbiamo comportarci e persino cosa dobbiamo pensare. Diventiamo incoscienti di noi stessi e perdiamo il senso della nostra vita. Per cambiare e vedere le cose da una prospettiva più sana per noi, dobbiamo imparare a distaccarci dalle credenze, dalle abitudini e dalle idee che non
provengono dal nostro cuore. Per riuscirci, questa frase buddista aiuterà ad iniziare il processo:
“Nel cielo non c’è distinzione tra est e ovest, sono le persone a creare queste distinzioni nella propria mente per poi pensare che siano vere”.
.
Tratto da un articolo pubblicato su Sokhrates.TV
.
Categorie:Idee, Proposte, Salute, Sociale

Conoscenza per una migliore coscienza

Conoscenza per una maggiore Coscienza

Proposte per Cernusco :

1. La realizzazione in scala del Sistema solare  , sull’asse del Naviglio.

Sole , pianeti e relative distanze, realizzati in proporzione e dislocati  lungo il Naviglio , da Vimodrone a Gorgonzola.

2. Meridiana solare , che indichi le stagioni , che utilizza come gnomone ( asta che fa ombra ) la torre di osservazione del Diorama.

Realizzazione  nel parco dei Germani.

3. Le  principali costellazioni realizzate con cespugli ed arbusti  , tali da essere visibili salendo  sulla torre del Diorama, parco dei Germani

4. Realizzazione di un pannello da apporre sulla terrazza della torre del Diorama , riportante il profilo delle Prealpi e Alpi con relativi nomi delle cime principali

visibili nei giorni di sereno.

5. Porre fuori dai cortili del centro una targa, che riporti nome e mini storia, relativa al cortile , da estendersi anche  alle cascine.

6- Porre in corrispondenza delle santele e quadri murali diseeminati in Cernusco una targa con mini spiegazione, partendo da quella in piazza Matteotti.

 

 

 

Martedi 11 marzo 2014, presentazione: Dinamica del Benessere

Presentazione3un’ occasione per stare meglio.

Martedi 21 marzo, ore 21,
ingresso libero
presso la sede Acli ,
via Fatebenefratelli17,
Cernusco sul Naviglio

.
presentazione di
Dinamica del Benessere
a cura dell’Accademia Europea IDEA

Tutti sono invitati
http://www.dinamicamentale.org

Categorie:Idee, Proposte, Salute

venerdi 28 febbraio 2014 , una mostra con video per parlare in modo diverso della disabilità

BigliOnAir_invito_28_2“Proviamo a raccontarla così”.

venerdi 28 febbraio , ore 16,30
Archivio Sacchi , Sesto san Giovanni
Questo si sono riproposti Associazione Lavoro e Integrazione e CS&L Consorzio Sociale, due enti attivi da molti anni nel campo dell’integrazione lavorative di persone deboli, quando hanno promosso il progetto BORIS, finanziato dal Piano Emergo della Provincia di Milano.

Leggi tutto…

Categorie:Idee, Proposte

I Partigiani di Cernusco ,visti dai ragazzi di oggi

05 Aprile  —  Venerdi —ore 21,00 —— spettacolo teatrale
spettacolo dei ragazzi della scuola media
con la regia di Arianna Scommegna
Appassionata rilettura della storia e dei partigiani di Cernusco
Casa delle Arti , via de Gasperi, 5 Cernusco
locandina colori 25 aprile 2013

ingresso libero ,  tutti sono invitati

Categorie:Idee, Proposte

“Adotta un Parco”

parco dei Germani - Cernusco

parco dei Germani – Cernusco

“Adotta un parco”

Vorrei proporre di adottare un parco  (spero insieme a qualche altro extraterrestre come me)  in modo da mantenerne il decoro. Spero di poterne parlare con qualcuno di Voi. Grazie .
Laura 
Inoltre :
Qualcuno ha risposto a questo appello :
un’associazione sportiva sta partendo con un progetto pilota ,
a  tutti i volontari  il nostro supporto tecnico e sostegno per far si che si realizzi.

Beni Comuni : questi sconosciuti

Lecco : lago di Annone

Lecco : lago di Annone

Sono beni comuni, tra gli altri: i fiumi i  torrenti e le loro sorgenti; i laghi e le altre acque; l’aria; i parchi come definiti dalla legge, le foreste  e le zone boschive; le zone montane di alta quota, i ghiacciai e le nevi perenni; i lidi e i tratti di costa dichiarati riserva ambientale; la fauna selvatica e la flora tutelata; i beni archeologici,  culturali, ambientali e le altre zone paesaggistiche tutelate , ecc

Guarda il Video (3 minuti) :

poi Leggi la proposta di legge Commissione Rodotà:

Leggi tutto…

Categorie:Ambiente, Idee, Natura, Proposte

Fiera Etica a Milano : Fa la cosa giusta ” 25-27 marzo 2011

Fiera etica 25-27 Marzo 11 , a Milanocity

link alla fiera del 25-27 Marzo a Fiera MilanoCity ( viale Scarampo , vecchia Fiera) : Fa’ la cosa giusta

Da non perdere ! E’ presente anche  Acli Anni Verdi Ambiente.
Leggi il programmaProgramma Fa la cosa giusta 2011 ACLI


Cosa e’ la Fiera “Fa’ la cosa giusta! ” ?

Leggi tutto…

Privatizzazione dell’acqua : pro e contro

Giovedì 31 marzo alle ore 21 presso l’Atrion di Carugate
Emilio Molinari presenterà il suo ultimo libro

Acqua bene di tutti

Seguirà un dibattito aperto sulla privatizzazione dell’acqua, per discutere insieme aspetti positivi e negativi della gestione pubblica e privata, problematiche correlate, referendum, partecipazione attiva di noi cittadini.

Si sta anche discutendo l’ipotesi di creare un comitato per l’acqua pubblica Martesana, che comprenda appunto i comuni del bacino Martesana, in modo da unire le forze e ottimizzare le risorse. In questo modo anche chi si trovasse in contesti comunali favorevoli alla privatizzazione ma volesse esprimere la propria opposizione non si ritroverebbe solo ma riuscirebbe ad inserirsi in un contesto territoriale già organizzato. Sarebbe bello e utile riuscire a fare fronte comune in vista del referendum che si terrà il 12 giugno.

da :Comitato Carugate

Categorie:Ambiente, Idee, Natura

Ministero Istruzione: al via il progetto ‘La scuola adotta il bosco’

2011 anno della forestaMinistero Istruzione: al via il progetto ‘La scuola adotta il bosco’

Fonte: http://www.nannimagazine.it
Un accordo tra il Corpo forestale dello Stato e il ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca mira a sensibilizzare gli studenti sulle tematiche ambientali e in particolar modo sull’importanza delle foreste.
Fonte: Sistema Informativo della Montagna
Il rispetto per la natura può nascere anche sui banchi di scuola. È con questo intento che la Forestale e il MIUR hanno dato il via ad un progetto di educazione ambientale nelle scuole, per insegnare ai più piccoli l’amore e il rispetto per l’ambiente.

Leggi tutto…

Categorie:Idee, Natura, Progetti

La storia delle cose

Affascinante viaggio nel  tempo e nello spazio :

il video racconta il  rapporto fra uomo e   Energia , spreco , risparmio e molto altro.

(clicca qui  e guarda il video , in italiano ,  durata 20 minuti )

poi, per altri approfondimenti, clicca qui

Libro addio !?

E-book sostiuira' il libroAddio ai libri scolastici (solo quelli cartacei!)
Da lunedi’ scorso in 15 classi dell’Istituto Pacioli di Crema, 430 futuri ragionieri e geometri studiano utilizzando un computer portatile al posto dei libri e dei quaderni.
Per gli insegnanti videoproiettore e lavagna interattiva.
Nei prossimi 5 anni il progetto riguardera’ tutti i 1.600 studenti dell’Istituto, il primo e finora unico in Italia a informatizzarsi davvero.
(Fonte: Corriere)

C’e’ da aspettarsi nel prossimo decennio uno stravolgimento dell’editoria e di tutte le attivita’ connesse sostituite dall’elettronica  e dagli E-book ( tipografie , trasporto , ,magazzini , logistica, distribuzione , edicole , librerie , inchiostri, cartiere, ecc) , milioni di persone coinvolte : chi si sta preparando  a questo cambiamento epocale ?

Risparmio Energetico :agevolazioni fiscali fino al 31 dic 2010

 Aiutiamo l’ambiente e il nostro portafoglio : riduzione dei consumi di gas  , minor spesa.

Se cambi la tua vecchia caldaia di riscaldamento con una ad alta efficienza puoi usufruire delle agevolazioni fiscali del 36% oppure  del 55% se e’ una  caldaia a condensazione .

Nel sito dell’Agenzia delle Entrate  e’  presente la versione aggiornata della guida “Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico”, che indica le detrazioni di imposta riservate ai contribuenti che avranno sostenuto, fino al 31 dicembre 2010, spese interventi finalizzati al risparmio energetico. La guida elenca ed illustra le tipologie di intervento che consentono di ottenere il beneficio e gli adempimenti necessari per ottenerlo.

Si tratta di indicazioni utili a fornire agli utenti gli aggiornamenti sulle normative che, soprattutto negli ultimi anni, sono state oggetto di varie modifiche

Categorie:Ecologia, Idee

Agricoltura Sinergica

l’arte di coltivare lasciando fare alla terra

l’agricoltura sinergica è un metodo di coltivazione elaborato dall’agricoltrice spagnola Emilia Hazelip. Si basa sul principio, ampiamente dimostrato dai più aggiornati studi microbiologici, che, mentre la terra fa crescere le piante, le piante creano suolo fertile attraverso i propri “essudati radicali”, i residui organici che lasciano e la loro attività chimica, insieme a microrganismi, batteri, funghi e lombrichi.

i prodotti ottenuti con questa pratica hanno una diversa qualità, un diverso sapore, una diversa energia e una maggiore resistenza agli agenti che portano malattie; attraverso questo modo di coltivare viene restituito alla terra, in termini energetici, più di quanto si prende, promuovendo i meccanismi di autofertilità del suolo e facendo dell’agricoltura un’attività umana sostenibile.

Leggi tutto…

Zanzare ? no grazie : eco insetticida

La pianta CATAMBRA ha 4 volte piu’ potere repellente verso le zanzare delle normali piante conosciute.

(per saperne di pu’ : www.ambrogioitalia.com)

Catambra , una nuova pianta anti Zanzare.

Pecà trasà

Peccato sprecare , lo dicevano le nostre nonne , ma oggi e’ quanto mai di attualita’.

Riduci – Riutilizza -Ricicla

Ridurre, riutilizzare e riciclare sono  tre indicazioni che, seguite nel loro insieme, consentono di acquisire migliori abitudini che faranno bene alla nostra salute, a quella dell’ambiente e anche al portafoglio.

Nella pagina “Peca’ trasa’” verranno pubblicati gli annunci di cio’ che vuoi REGALARE o BARATTARE.

… Rischiare , Riconoscere,Ricominciare… aggiungi la tua ERRE.

Parco EST delle cave : ieri e oggi

Parco delle cave di Cernusco (file pdf  1.8 MB ,  documento del 2006)
di Arnaldo Brusetti e Giorgio Redaelli

Il presente documento è stato redatto nel   2006 . Il testo e le illustrazioni sono state ottenute dai canali informativi di pubblico dominio.
La città di Cernusco sul Naviglio è situata nella zona a Nord-Est della città di Milano; occupa una superficie di 13,3 kmq, di cui circa 6,4 risultano urbanizzati (aggiornamento Misure – anno 2006); l’espansione prevista dal piano regolatore ammontava a 1,3 kmq, al netto delle varianti e dei Piani integrati di intervento, per un totale urbanizzabile pari al 60% del territorio.

Leggi tutto…

Polveri Sottili in letteratura

Segno dei tempi : ci invia un racconto  “attuale”  lo  scrittore Sergio Rancati.

Polveri sottili

"la vita e' cosi' " di Sergio Rancati

«Il Sole, la splendida stella che domina il sistema planetario al quale appartiene la Terra, emette radiazione elettromagnetica. In questo modo fornisce energia, direttamente o indirettamente, ad ogni forma di vita sulla Terra» recitò il relatore alla platea di ragazzini radunati nella palestra della scuola.

«Tutto il cibo e i combustibili derivano dalle piante che sfruttano la sua luce. Fin dall’antichità il Sole è stato considerato dall’uomo come un’entità dal significato speciale.

Molte culture antiche lo adoravano e ne riconoscevano l’importanza nel ciclo della vita. Oggi siamo qui per capire insieme come sia possibile sfruttare l’immensa energia che il Sole produce e con la quale costantemente illumina e irraggia la nostra terra».

Matteo ascoltava interessato…

Leggi tutto…

Pianura Padana sempre piu’ silenziosa

28 maggio 2010 , ci scrive Arnaldo :

argine ben tenuto

Circa l’80% degli uccelli nidifica ad un’altezza non superiore ai 2 metri e, in fase riproduttiva, diventa territoriale. Perché ciò avvenga, è necessario che l’ambiente, in quella fascia sia in grado di fornire cibo e rifugio nelle diverse stagioni dell’anno.Gli operatori dell’ambiente in un’ottica “distorta” di pulizia tendono ad eliminare il sottobosco (rovi, cespugli ecc) lasciando solo i tronchi degli alberi, con i primi rami molto alti: così facendo impediscono agli uccelli di costruire il proprio nido. Allo stesso modo, molti altri animali, quali il riccio, il coniglio, gli insetti utili e diversi invertebrati non riescono trovare nutrimento e riparo.

Leggi tutto…

“Foresta di Pianura ” a Cernusco

3 maggio 2010 Commenti disabilitati

Molte le associazioni presenti alla presentazione di Giovedi 27 maggio 2010 .La proposta e’ stata accolta con favore , molti gli spunti e i suggerimenti emersi .

CERNUSCO= BOSCO

Bosco del Fontanone

Il verde pubblico è salute per tutti

Una piantumazione capillare, fitta e diffusa a tappeto, non solo nei parchi, ma anche
in ogni aiuola e in ogni via, dove è possibile, con piante e cespugli sempreverdi, soddisfa
il raggiungimento di importanti obiettivi:
1) PROMOZIONE DELLA SALUTE
La presenza massiccia del verde riduce l’inquinamento, aumenta l’assorbimento di
anidride carbonica e la produzione di ossigeno, favorisce l’intrappolamento delle polveri sottili.
2) MIGLIORAMENTO QUALITATIVO DELL’HABITAT
Una città-bosco sempreverde, una città-giardino fiorita, creano una situazione di benessere, di piacere di vivere la città, di soddisfazione della propria scelta abitativa. Infatti una rinaturalizzazione del territorio con le sue peculiarità e una meticolosa piantumazione con piante e cespugli sia sempreverdi che a foglie caduche ripristinano l’equilibrio del nostro ecosistema.
3) VALORE CULTURALE e VALENZA EDUCATIVA
La realizzazione di percorsi didattici nei parchi, il coinvolgimento delle scuole nelle attività di salvaguardia del verde, la valorizzazione della biodiversità, avvicinano i nostri giovani alla natura, responsabilizzandoli nella tutela di questo patrimonio.

MODALITA’ DI INTERVENTO
a) Parco dei germani/parco degli aironi:
– massiccia piantumazione con piante e cespugli tipici dei nostri luoghi, sia sempreverdi che non. A tale scopo è possibile anche richiedere una fornitura gratuita di alberi, attingendo a progetti e disponibilità di Enti Pubblici quali Regione, Provincia, Corpo Forestale
– individuazione di percorsi didattici, fruibili da parte di tutte le scuole, che tengano conto
della biodiversità della flora (si suggerisce di indicare su appositi cartelli il nome
scientifico delle piante)
– realizzazione di un bosco da lasciar sviluppare in modo spontaneo, tale da rappresentare un esempio di habitat naturale da inserire in un percorso didattico
b) Lungo Naviglio:
– piantumazione fitta con vegetazione idonea: piante quali salici, sambuchi, gelsi, pioppi,
intercalati a cespugli quali rovi, miglio selvatico, canneti, che favoriscono la presenza di uccelli e animali di piccola taglia.

c) Completamento del verde cittadino:
– strade: meticoloso controllo degli elementi mancanti nelle vie già piantumate; piantumazione ex novo ove possibile.
– aiuole , parcheggi, rotatorie e spartitraffico: collocazione di cespugli e piante sempreverdi utilissimi per il trattenimento delle polveri sottili.
d) bosco spontaneo situato in località “Fontanone”: destinazione ad area naturalistica protetta e suo collegamento alla zona del Quagliodromo per la valorizzazione di questo territorio
e) rinaturalizzazione della zona nord-est con ripristino della tipica piantumazione con pioppo cipressino e gelso.
f) percorsi didattici:
– collaborazione con i docenti delle scuole elementari e medie per l’individuazione e la realizzazione di percorsi naturalistici, sia di tipo botanico che ecologico in senso più generale, che servano anche per la conoscenza e la valorizzazione delle rogge presenti sul nostro territorio.
– coinvolgimento delle scuole primarie , della Agesci-Scout, della Scout CNGEI Laici, della Pro-loco, che hanno già dato la loro disponibilità, nella messa a dimora degli alberi

” Il Bosco dei Ragazzi” : chiesto dagli alunni di 2° media al sindaco Comincini

La Preside Beretta ,il prof Giorgio Perego e il sindaco Eugenio Comincini al termine dello spettacolo

Lo spettacolo messo in scena dai ragazzi della 2° media Aldo Moro di Cernusco con la regia degli insegnanti di Tecnologia , Educazione Fisica e Lettere  , il cui tema e’  “La leggenda della Martesana”, e’  stato lo spunto per approfondire i problemi legati all’acqua e all’ambiente. In conclusione della serata  e’ stato proposto al sindaco Comincini   il progetto del”  Bosco   dei ragazzi ” .Il sindaco ha accettato l’invito a riflettere concretamente sulla reale possibilità ‘ di realizzarlo.

Spettacolo realizzato dai ragazzi della 2° media sul Naviglio, l'acqua , l'ambiente (Gazzetta della Martesana 19 aprile 2010)